Pupa, Vamp! VS Essence, I Love Extreme

Ciao.

Lo so, ogni volta che si parla di mascara da ormai più di un anno a questa parte i protagonisti sono sempre e solo loro due e sembra proprio che non ci sia nessun “terzo” che tenga. Il mio scopo non era però trovare un terzo mascara che potesse essere al loro stesso livello, quanto capire chi tra i due era effettivamente il migliore. Questa quindi non è solo una review dei singoli mascara, ma anche un confronto.

Prendendo in esame prezzo, packaging, scovolino e consistenza capii che di simile non hanno proprio niente, allora non mi rimaneva che esaminare l’effetto finale. Qui possiamo dire che qualcosa di simile ce l’hanno, infatti tutti e due danno un bellissimo effetto intenso allo sguardo, però uno è sicuramente superiore.

Pupa, Vamp!

Immagine

Contiene 9 ml di prodotto e potete trovarlo ad un prezzo che varia dai 9,50 € ai 15,10 € a seconda di dove lo acquistate.
Oltre alla colorazione nera, che è la numero 100 potete trovarlo in altre 10 colorazioni, di cui 5 fluo (che però sono in edizione limitata).

Immagine

Non ho provato nessuna delle versioni colorate perchè in generale non li amo di nessuna marca in quanto mi pare che mi diano poca definizione, ho però sempre sentito dire che anche le versioni colorate sono buone quanto la versione nera. Ovviamente non posso confermarvelo con certezza, però se vi piacciono i mascara colorati potete tentare visto che il prezzo non è comunque altissimo (insomma non è uno Chanel da 30 €).

Ha una consistenza piuttosto densa e allo stesso tempo molto cremosa. La densità, se non eccessiva, a mio avviso è proprio quello che fa funzionare bene un mascara, quelli troppo liquidi infatti non fanno altro che dare una colorazione di nero più intenso alle ciglia senza aggiungergli altro. Il fatto che sia cremoso poi permette di stratificarlo molto bene senza fare grumi, quindi potete ri-intingere lo scovolino nel prodotto 2/3 volte senza fare danni.

Non fatevi spaventare dal design dello scovolino, anche se presenta due bombature alle estremità è di dimensioni abbastanza contenute quindi non è difficile da utilizzare e non ci si sporca facilmente. Non ho ben capito se è grazie a lui o grazie alla formulazione del prodotto, comunque questo mascara separa molto bene le ciglia, inoltre le allunga in maniera esaustiva e le incurva anche decentemente, però non le volumizza molto. Infine, è molto nero, ma non lo è estremamente.

La durata sulle ciglia è ottima, rimane lì mantenendo quasi intatto il suo effetto finchè non lo struccate. Non è difficile da struccare però non è nemmeno come bere acqua fresca, infatti si scioglie ma non si attacca bene al dischetto, va più che altro a spargersi per il viso e dovete necessariamente passare con un altro dischetto pulito.

Se avete già una buona base di vostro e le vostre ciglia sono già abbastanza lunghe e folte potrete ottenere comunque un effetto “ciglia finte”, però sarà necessario fare comunque più di una passata di prodotto. Se invece non avete grandi ciglia potrete ottenere un effetto comunque molto buono, sempre stratificando il prodotto.

Il mio voto finale in una scala da 1 a 10 è quindi… un bell’8!

Essence, I Love Extreme

ess_ILove_Mascara_opened__90405_zoom

In questo caso ci troviamo di fronte a ben 13 ml di prodotto per soli 3,49€.
E’ disponibile solo nella colorazione nera e ne trovate anche una versione con lo stesso identico nome ma con diverso packaging, scovolino e risultato finale.

essence-volume-mascara-300x106

Praticamente il nome è lo stesso perchè anche quest’altra versione ha lo scopo di dare un effetto alle ciglia bello intenso, però stiamo effettivamente parlando di due mascara diversi. Io ho provato anche questa versione ed è comunque molto buona, in più se non amate gli scovolini in setole sappiate che questo è in silicone ed è molto piccolo, quindi è molto difficile sporcarsi la palpebra durante l’applicazione. Il risultato finale comunque è meno intenso rispetto alla sua versione classica.

La prima cosa da dire su questo mascara è che appena lo acquistate appare piuttosto liquido e l’effetto non è chissà che figata, basta però aspettare una settimana da quando l’avete aperto e tutto cambia, quindi non correte a conclusioni affrettate.

La consistenza è densa, che come ho già detto secondo me è una cosa positiva (si ovvio, a meno che non sia una cosa eccessiva e bla, bla, bla). In questo caso la formulazione è leggermente più secca, il che permette comunque di stratificare il prodotto ma non di stratificarlo troppo altrimenti si rischia di ottenere dei grumettini.

Ora qui lo scovolino è effettivamente un problema finchè non ci fate l’abitudine. Ha infatti una forma decisamente classica ma molto più “extra large”, quindi finchè non ci prendete la mano potreste rischiare di sporcarvi abbastanza. Una volta capito come maneggiarlo però questo problema non lo riscontrerete più.

Per quanto riguarda l’effetto finale, bhè… questo mascara è un portento. Allunga perfettamente le ciglia, le inspessisce dalla radice fino alle punte, le incurva benissimo e da un volume ottimo. Ho provato moltissimi mascara ma nessuno mi aveva mai dato un volume così. Come vi ho già detto, se lo stratificate troppo tende a fare dei grumettini, il bello è che non c’è nessun bisogno di stratificarlo, perchè l’effetto è già eccellente alla prima passata e potete ottenere lo stesso risultato che con altri mascara otterreste solo lavorando molto il prodotto.
Essendo molto volumizzante non separa le ciglia in maniera perfetta, ma le separa comunque molto bene. In quanto a intensità del colore direi che è un nero carbone puro, o comunque un nero che più nero non si può.

Anche qui la durata è ottima e finchè non lo struccate l’effetto rimane invariato. Inoltre lo struccaggio risulta molto semplice in quanto il prodotto si scioglie e si attacca molto bene al dischetto.

In conclusione, se avete già per natura delle belle ciglia con questo mascara tutti vi chiederanno se state indossando delle ciglia finte, se invece avete delle ciglia sfigatelle comunque con questo mascara otterrete l’effetto migliore che un mascara possa darvi.

Il mio voto finale in una scala da 1 a 10 è quindi… un meritatissimo 9½!

And the winner is…

Quindi sicuramente il vincitore per quanto mi riguarda è l’I Love Extreme di Essence, da quando l’ho acquistato infatti è diventato assolutamente il mio mascara del cuore e della vita. Prima di questo sul podio avevo il Diorshow Blackout di Dior appunto, 28€ buttati per un mascara comunque buono ma non buono come quello di Essence, che per altro è economicissimo. E comunque, anche se l’I Love Extreme avesse un prezzo simile a quello di Dior il mio voto rimarrebbe invariato e lo acquisterei lo stesso volentieri *__________*

Vi lascio al video di recensione che feci mesi fa, la qualità non è molto buona ma potete vedere l’applicazione e il risultato finale sia del Vamp! sia dell’I Love Extreme.

Alla prossima. Un bacio, Federica.

Annunci